Ultima modifica: 1 Maggio 2020

Videoconferenza con Luca Parmitano

Domani, sabato 2 maggio, sarà una data indimenticabile per un gruppo di bambini e bambine del Circolo didattico “Mario Rapisardi” di Catania.
Dopo mesi di lunga corrispondenza Terra – Stazione spaziale in orbita, finalmente avranno la possibilità di incontrare, in una videoconferenza loro dedicata, l’astronauta Luca Parmitano.

Per comprendere meglio l’eccezionalità dell’evento, dobbiamo fare un passo indietro e ripercorrere gli ultimi mesi felici di scuola. A gennaio e febbraio, infatti, i/le ventiquattro alunni/e della classe quarta, nell’ambito di un progetto di valorizzazione della scrittura creativa e personale, tra la stesura di racconti, pagine di diario e lettere, hanno pensato bene di inviare i loro personali pensieri, disegni, poesie, domande e curiosità, al comandante Luca che non solo ha ricevuto e letto le ventiquattro mail a lui indirizzate, ma ha anche risposto ad ogni singolo bambino e bambina in maniera approfondita e personale.

Ha dedicato tempo e cura a ciascuna risposta, ha raccontato di sé, delle tante strade percorse per arrivare alle mete, dei suoi studi, della sua carriera e della vita personale. Ha raccontato le sue giornate in orbita e persino le paure e di desideri da lassù. Ha commentato le poesie a lui dedicate e i disegni. Ha esortato i bambini e le bambine a credere nei bei progetti di vita che si costruiscono fin da piccoli, a seguire passioni, ad essere tenaci e ottimisti. A prendersi cura di sé e del mondo che lui ha visto tante volte brillare dal cielo, nella sua bellezza e vulnerabilità.

Lo scambio epistolare ha creato meraviglia, sì. Quella meraviglia che si prova a ricevere un regalo inaspettato e prezioso.
E adesso i bambini e le bambine invitano il loro capitano ad incontrarli sul web, a conoscere le facce di chi ha bevuto in un solo sorso le sue parole stropicciando le mail a furia di leggerle… E il capitano dal cuore d’oro ha risposto ancora una volta e ha fissato la data che li vedrà insieme.
Ecco perché il 2 maggio sarà un sabato indimenticabile nella memoria di tutti noi protagonisti di questa avvincente storia.

 

Allegati




Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!
Cliccando qualsiasi link su questa pagina si autorizza l'utilizzo dei cookie. No, dammi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi